Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2014

compleanno della mami

Immagine
Buon pomeriggio.
Non sono mai stata brava a fare delle card, anzi sono un po' scarsina.... ma mi giustifico che ne faccio poche .... solo per occasioni particolari perciò pochissima pratica....perciò sono giustificata! ^_^
il 17 è il compleanno di mia madre così ho seguito un tutorial per fare dei sacchetti di carta QUI  e l'ho trovato davvero furbo perchè ho ridotto moltissimo i miei "problemi" sulla consegna di regali e regalini....visto che ho comprato tempo fa un rotolone di carta kraft con cui fascio ogni tipo di regalo.... mi piace la neutralità della carta, per poi essere comunque arricchita da me! qui sotto la foto 
mi piace proprio un sacco!!!
detto questo ...facendo la card per la mami mi rendo proprio conto che ho pochissime cose "da donna". Così ho riciclato sull'unica pagina di stickers con tema compleanno con colori per un bimbo pergiunta maschio!e va beh la mami si accontenterà, speriamo sia più contenta col regaluccio all'interno! 




buona …

e si torna un pò alle origini....

Immagine
mia figlia ha 2 anni e mezzo.
Ho iniziato ad appassionarmi allo scrap un annetto prima di restare incinta..... e come ogni cosa che faccio mi faccio prendere da un entusiasmo quasi morboso..... partecipavo alle sfide sui blog di scrap (ne ho vinta anche una ^_* una volta!).

Poi la mia bimba che mi ha assorbito al 1000% .... per la sua esuberanza, per il fatto che abbia sempre dormito moooooolto poco.... e quelle poche forze che mi restavano le usavo per andare al lavorare... quando non si dorme, si fa fatica anche a rendersi presentabili, andare dalla parrucchiera, fare shopping! un vortice che ti tira dentro....... 
poi... viva l'asilo :-) 
Ludovica ha continuato a dormicchiare così e così ma il tempo pieno ha reso la mia vita un po' più.... mia, e non solo sua..... e di questa mia boccata di aria fresca si è infilata di nuovo questa passione, per forza di cose, abbandonata! Sono capitata non mi ricordo come, sul gruppo "smash book terapia" di Silvia Melis e ho dovuto f…